Alla fine del nostro lauto convito, a base di pietanze tipiche, cipolla e birra Radler, che sul listino italiano era tradotta come “Bicicletta” decidiamo di iniziare una questua di denari (per la quale siamo ora famose nelle lande patrie).

Mi faccio coraggio e rompo gli indugi rivolgendomi all’altra schiera. Si fa subito avanti il capobranco, un nibelungo vestito di verde che si pone da ambasciatore delle nostre richieste verso i suoi.

Morale della favola, in poco tempo le foto con la sposa ci fruttano dei bei soldini, soprattutto grazie al cavalier Rudy che, festeggiando il proprio genetliaco si sente in vena di spese.

Jpeg

La regina, cavalier Rudy “il generoso” e il capo tribù

Dopo una serie di canti corali abbandoniamo il locale per esplorare nuove terre, non prima che la regina abbia pronunciato la formula “Potere di ghiaccio”, gelando così i generosi cavalieri.

All’uscita siamo andate invano alla ricerca di altri benefattori, i nibelunghi si ritirano presto nelle loro magioni…. ma ecco arrivare da lontano due prodi cavalieri con andatura fiera e… tremula.

Chi sono i 2 impavidi che sfidano la notte in queste fredde terre?

Ci avviciniamo per chieder consiglio, ed ecco svelato l’arcano: trattasi di forestieri provenienti dalla penisola iberica, uno dei quali particolarmente avvezzo ad alcoliche bevande.

Jpeg

La regina, le ancelle e l’iberico ebbro

I cavalieri, peraltro poco generosi verso l’erario regale, ci conducono in un loco a detta loro gremito di popolani.

Entriamo e i cavalieri se la danno a gambe, lasciandoci alla presenza di celtiche tribù.

Ma la regina e le sue ancella, per nulla pavide, riescono a domare i rozzi forestieri al suono del piano, magistralmente eseguito da #laGherzi, e li dirigono (per quanto possibile) nel canto “Oh happy day”.

Ora, ahimè, è il momento di congedarci. Un altro episodio allieterà il lettore nei giorni a venire, ma si ricordi di esclamare:”Lunga vita alla regina”.

 

Jpeg

La regina conquista le celtiche genti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi